> La Pittura Astratta Riflessioni

La pittura astratta riflessioni

L'arte astratta è un linguaggio e una forma di espressione, una rappresentazione delle proprie immagini ricordi ed esperienze che per il loro potere simbolico può essere condiviso da sensibilità diverse e creare emozione.
introspezione

Il senso dell’astrazione

L’avvento della fotografia ha ridimensionato la visione delle immagini. Fotografare permette di riprendere immagini dalla realtà secondo diverse inquadrature e luci. L’artista perde il primato della realizzazione di volti paesaggi non è più necessario copiare.

Da momento storico l’artista diventa libero di esplorare il nuovo, dando vita a movimenti di espressione innovazione che frantumavano superandole le tradizioni secolari.

Gli artisti iniziarono creare dipinti che rappresentavano di più della sola realtà che stava di fronte a loro occhi.

Tra i movimenti più importanti troviamo quello degli impressionisti che inaugurarono il filone dell’arte astratta.

Rappresentazione nell’arte astratta

L’arte astratta in qualunque sua forma, non ritrarre quello che gli occhi o altri sensi possono percepire.

Un bel paesaggio può raccontare una storia così come un ritratto può trasmettere suggestioni sulla persona raffigurata e descriverne tratti della personalità.

Ma nessuno dei due dipinti riesce a darci una raffigurazione delle nostre percezioni interiori,ne ci parla delle speranze dei sogni che riponiamo in quello che stiamo osservando non trasmette emozioni personali.

Questi sentimenti ci spingono a ricercare a definire ad osservare con maggior attenzione, estendendo la pittura ad una forma di ricerca e scoperta che può essere condivisa come condivisibili sono i sentimenti le emozioni e anche i pensieri.

Aspetti del astratto

L’arte astratta racconta di noi come persone, racconta della percezione e del sentire del nostro essere. Esprime energia fragilità, forza coraggio, bellezza o conflitto.

Nell’arte astratta usiamo il linguaggio simbolico, un modo istintivo simbolico analogico e associativo di raccontare le esperienze le emozioni, i ricordi.

Vedere un mondo in un granello di sabbia e un universo in un fiore di campo, possesere l’infinito sul palmo della mano e l’eternità in un ora. William Blake

3 risposte

    1. Hello!
      I’m glad I was helpful. Which topic interests you the most? I can write other articles
      by Angela

  1. An intriguing discussion is definitely worth comment. I do believe that you need to write more on this subject, it may not be a taboo matter but generally people do not discuss these issues. To the next! All the best!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indice dei contenuti

Condividi

Altri Articoli

Il processo artistico

Semina come un artista

Creare un opera richiede abilità tecnica, perseguire strategie per farsi conoscere, condividere idee progetti e fasi nella creazione dell’opera.

Resistenza-e-creatività

Resistere alla creatività

Se sentiamo il desiderio di creare un opera veniamo a patto con la resistenza, un emozione che cerca di sabotarci facendoci desistere nell’intento. Possiamo vincere la resistenza agendo con costanza e determinazione vincendo ogni remora.

Invia un messaggio

Translate »